4° ITINERARIO

3° ITINERARIO - Religioso Monumentale

Chiese Palazzi Monumenti 
itinerario4 itinerario4 itinerario4 itinerario4 itinerario4 itinerario4    
Periodo consigliato: primavera - estate- autunno

Mezzi consigliati:  a piedi

Consigli, assistenza e guide: Pro loco Guide: Go Murgia 331 6132223 - 331 2662527
Cartina: http://www.maps.google.it/ 

Questo itinerario può essere effettuato con discreta facilità a piedi, tenendo presente che lo sviluppo longitudinale del paese non eccede i 2 - 2,5 chilometri.
Per chi giunge con la propria autovettura suggeriamo di parcheggiare la stessa in Piazza A.Moro, dove sorge il castello , oggi sede municipale, prima tappa dell’itinerario. Si segnala la possibilità all’interno del castello di visitare il museo archeologico .
Dopo la visita al castello ed al suo museo, ed eventualmente una visita alla chiesa del purgatorio che sorge lì nei pressi, in piazza A. Moro, in posizione affronta al castello sorge il palazzo Caputi , anche se al momento lo stesso per mancanza di manutenzione versa in condizioni precarie.
Percorrendo Via Dante in direzione sud si potrà quindi visitare la cattedrale, di cui quest’ anno ricorre il 400° anniversario, quindi, sempre su via Dante la torre dell’Orologio vecchio, di seguito portandosi nel borgo antico potrà essere visitata la piccolissima chiesa di Costantinopoli, quindi in Corse De Gasperi il Palazzo Corsi nel centro cittadino la Chiesa della Immacolata Concezione in Piazza Bovio, sempre in Piazza Bovio Palazzo Brandi sormontato da una grande ed originale terrazza “belvedere, quindi scendendo dai “gradoni calvario”, in Via Imbriani la Chiesa dell’Incoronata.
In Corso Matteotti, il Palazzo “Minervini, attuale sede del Comando di Polizia Urbana, La Torre quattrocentesca e quindi, giunti in Piazza Gramsci la caratteristica (per la pianta ottagonale) chiesa di San Michele .
Infine, spingendosi oltre piazza Gramsci dopo circa 400 mt di strada in salita si troneggia all’interno della villa comunale il faro, monumento votivo risalente al ventennio (osservando la forma si scorge un fascio littorio).
E’ ovvio che il tragitto a piedi per chiese e monumenti consentirà di fruire a piacimento delle altre bellezze e peculiarità del luogo che si trovano lungo il percorso, come ad esempio la “chiancata di S-vir” ( in piazza Gramsci) da dove si gode di un affaccio straordinario verso il Vulture.

Informazioni aggiuntive